BERLUSCONI E’ UN FASCISTA! (ma meno di Renzi, un post del 2013 da aggiornare…)

Perché nessuno lo dice?

E’ sostanzialmente, psicologicamente, antropologicamente fascista per data di nascita e per formazione ed educazione.

Certo non usa i randelli di legno ma quelli di carta stampata ma è ugualmente allo stesso modo di Mussolini animato da un totale disprezzo per il resto dell’umanità degli altri servi (che disprezza) e non servi (che odia) che lo circondano

PS avevo scritto questo post il 17 maggio 2013!!

Lo ho riscoperto

Basta sostituire Berlusconi con Renzi (per l’affare Marino) e il gioco è fatto!

Utilizzo della stampa e dei giornali per delegittimare prima ed eliminare poi gli avversari politici (c’è)

Emarginazione di ogni dissenso privato di ogni accesso alla tribuna (c’è)

Accordi sottobanco coi capitalisti e con la chiesa (c’è)

Piccole regalie e mancette al popolo (i famosi 80 euro e adesso i 500)

Sostanziale disprezzo per le fastidiose regole della democrazia (da rispettare solo quando fa comodo)  in nome del “fare” dell’efficienza della “velocità” della “crescita” (e de che?) (c’è)

Promozione di opere faraoniche inutili e dannose ma che fanno tanto audience (c’è)

Nihil novi sub soli… nel nome del potere si rottamano i principi etici insieme alla cd vecchia guardia..

Insomma, prepariamoci ad una lunga resistenza… sabotaggio… sabotaggio … sabotaggio (nel senso espresso da Erri De Luca non servono iniziative estremistiche e violente!)

Enrico

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *